09/04/2014

Riso Flora rinnova la sua immagine con Break

Verso il finire degli anni ’60, Riso Flora introduce per la prima volta in Italia il processo di parboilizzazione, portando sulle tavole degli italiani il riso che non scuoce. L’innovazione porta a una leadership decennale nella categoria parboiled appena creata. Il marchio, però, si trova indissolubilmente legato al suo prodotto di punta nonostante la differenziazione in prodotti di alto livello, sia nei bianchi classici, sia nella linea benessere – in linea con i più recenti trend alimentari.

L’intervento dell’agenzia milanese Break è mirato a creare una forte identità di marca proprio per dare valore all’intera offerta. Il modo migliore per farlo è stato quello di personificare il brand. Il logo prende l’iniziale maiuscola e Flora diventa il nome di un’amica in cucina: sul packaging compare una donna in cui tutte possono riconoscersi. Sul fronte cromatico il giallo istituzionale diventa più caldo e personale e il pack viene diviso in due colori per un system elegante in grado di evidenziare meglio i vantaggi di ciascun tipo di riso. Punto chiave, questo, su cui la comunicazione insiste anche con l’aiuto di immagini, sia per aiutare nella scelta sia per far capire il valore di ogni singolo prodotto.

 

 

Articolo tratto da advertiser.it

break.it utilizza cookie tecnici propri necessari al corretto funzionamento delle pagine e cookie di terze parti (Google analytics). E' possibile acconsentire all'utilizzo di tali cookie oppure modificarne le impostazioni consultando la nostra privacy policy sull'utilizzo dei cookie.